Un anno di Star tra gioie e dolori

 

Tra le scoppiettanti migliaia di km, gite fuori porta e vari problemi è trascorso un anno da quando ho un occhio puntato sulle nuove Vespe indiane Lml Star Deluxe.

La volontà degli utenti del Blog ha fatto sì che si mettesse in piedi un Forum nel quale spontaneamente sono nate discussioni sempre più interessanti.

Con particolare attenzione ho seguito la discussione Censimento Star "sane" e "malate" che non è altro che il concentrato delle gioie e dolori che i nostri nostri Vespisti del nuovo millennio stanno vivendo.

Sebbene ad oggi io non abbia una Lml Star Deluxe mi sono fatto una idea precisa – su base statistica – della maggior parte dei problemi ricorrenti di questo mezzo nonchè delle sue doti di robustezza e di affidabilità.

Considerando quindi la maggioranza dei problemi -più o meno importanti – comunemente riscontrati vi elenco le componenti della Star Deluxe che sono maggiormente oggetto di discussione:

  • Frecce, indicatori di direzione: nonostante la Vespa Px sia un progetto trentennale, la Star Deluxe – da cui deriva -ha fatto un passo indietro in tal senso, presentando alla stragrande maggioranza degli acquirenti dei problemi che dovrebbero essere superati da decine di anni. Frecce che si impallano, che non si accendono, cablaggi corti o mal saldati che obbligano l’acquirente appena uscito dalla concessionaria a fare inversione e riportarla nelle mani del meccanico.
  • Galleggiante: sebbene non sia preciso su alcun tipo di Vespa, quello della Star Deluxe ha spesso manifestato problemi di varia natura (ossidazioni, rotture, falsi contatti) che hanno del tutto inibito il funzionamento della lancetta indicatrice del livello del carburante.
  • Quadro strumenti: l’estate appena trascorsa ha fatto affiorare un problema che neanche ci sognavamo di incontrare come quello delle plastiche che si deformano sotto i raggi del sole. E’ impensabile che la soluzione a tale problema sia quella di lasciare il mezzo al coperto o con un panno sopra al manubrio. Tutti gli altri scooters di ogni marca e modello, anche se parcheggiati per settimane esposti alle intemperie non manifestano questo problema. Come mai le plastiche delle Lml circolanti in India non si deformano nonostante le temperature più elevate delle nostre?
  • La goccia a terra: Che le Vespe siano sporcaccione si sa, c’è anche chi sostiene che "le Vespe non lasciano gocce…marcano il territorio", ma tutto sommato non fa piacere trovarsi il garage imbrattato di puntini d’olio come quelli della settimana enigmistica (unire i puntini da 1 a 72 e apparirà un disegno). I carter appena assemblati, così come le componenti attorno al carburatore non dovrebbero manifestare trafilaggi tipici di un motore che ha macinato decine di migliaia di km e che ha quindi bisogno di una revisione. Eppure…..
  • Parti in gomma: le ho viste da vicino, toccate con mano e non posso far altro che confermare ciò che tutti gli utenti lamentano: la qualità delle parti in gomma è tutt’altro che eccellente. Tanto per citarne alcune: le fascette elastiche che reggono la batteria si screpolano solo a guardarle, lo stesso dicasi per il soffietto che porta l’aria fresca al carburatore, così come la parte in gomma tonda attorno al blocchetto dove si inserisce la chiave d’avviamento.
  • Pneumatici: così come tanti miei amici vespisti, anche io non ho mai apprezzato gli pneumatici montati di serie sulle Star Deluxe, ma in fin dei conti lo pneumatico è una componente soggetta a facile usura e quindi ognuno poi si sceglie quello che preferisce. Tuttavia sta emergendo all’interno del forum che la maggioranza degli pneumatici montati di serie sulle Star ha un indice di carico (51J) inferiore a quello riportato sul libretto di circolazione (56J). Qui la faccenda è molto delicata, non si tratta più di qualità o di preferenze di pneumatici, non voglio entrarne in merito, qui (ahimè) entra in merito il Codice della Strada che all’art.72 recita: Possono essere sostituiti pneumatici con dispositivi riportanti un indice di carico o un indice di velocità non inferiore a quelli previsti. Per cui, ferma restando la necessità di equivalenza con le altre misure, soltanto qualora l’indice di carico o l’indice di velocità siano inferiori a quelli previsti, sono applicabili le sanzioni di cui all’articolo 78 del codice della strada.
    La sanzione è:
     Modifiche delle caratteristiche costruttive dei veicoli in circolazione e aggiornamento della carta di circolazione.
    Le violazioni suddette importano la sanzione amministrativa accessoria del ritiro della carta di circolazione, secondo le norme del capo I, sezione II, del titolo VI.

 

A onor del vero la Star Deluxe ha visto nell’ultimo anno anche notevoli migliorie sia sotto l’aspetto della sicurezza con l’introduzione del faro alogeno di serie, sia sotto il punto di vista estetico/qualitativo con la verniciatura a quattro mani più lucido del telaio.

In conclusione, auspico che – proprio come le precedenti segnalazioni fatte alla LML –  anche questa venga accolta come una critica costruttiva intesa a far migliorare un mezzo a cui siamo tutti particolarmente affezionati e, al quale auguriamo una lunga vita (affiancata alla 4 tempi) come lo è stata per la Vespa Px di casa Piaggio, Vespa che ad oggi riesce nonostante l’età a difendere elevati standard qualitativi.

 

 

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

42 pensieri su “Un anno di Star tra gioie e dolori

  1. Luigi Moscatiello: Analisi perfetta.

    Si, devo dire che sono d’accordo con Alex e Moscatiello; la Star riscontra dei problemi dovuti alla scarsa qualità dei materiali impiegati su certi particolari. La prova del 9 la si ha sostituendoli con gli stessi di provenienza Piaggio: il problema scompare. In sostanza posso ritenermi soddisfatto della mia Star Deluxe, anche se mi sembra strano che si verifichino certi problemi su un mezzo esistente da più di 30 anni e costruito in un Paese dove l’affidabilità dovrebbe essere considerata al ptimo posto nelle caratteristiche di un veicolo…

  2. Come sempre Alex ha illustrato molto chiaramente a cosa si va incontro acquistando una Star. Tuttavia anch’io resto del parere che si tratta di un buon mezzo dove comunque i problemi evidenziati (a parte quello sull’indice di carico gomme che e’ quantomeno “strano) si risolvono con un po’ di pazienza (e un po’ di sostituzioni varie)permettendoci comunque di guidare su un mezzo affidabile, di lunga durata e soprattutto di facile manutenzione.
    La ricomprerei

  3. Io invece non capisco per quale motivo dovrei pagare come nuovo un mezzo a cui subito dopo dovrei comunque spendere tempo e soldi per rimediare ad errori dei quali non ne ho colpa…

  4. Dunque ragazzi… ieri mi ha telefonato la Lml Italia.
    Loro sono a conoscenza delle problematiche sull’argomento degli pneumatici e mi hanno detto che il problema sarà risolto immediatamente.
    Io non posso dirvi cosa fare e dove andare per risolvere la faccenda – sebbene la Lml Italia mi abbia consentito e invitato a farlo – in quanto non ho alcun titolo per dire cose al posto della casa madre, nè voglio avere la presunzione di sostituirmi al loro operato di comunicazione che deve – a mio avviso – mantere la propria ufficialità.
    La Lml Italia si è dimostrata come sempre ben disposta a risolvere nell’immediato quest’imprevisto e a comunicarci come fare per metter fine a questa questione.
    Siamo in attesa dunque che scrivano qualcosa da qualche parte (forum, blog o sito ufficiale), ieri sera mi hanno detto che si sarebbero fatti vivi qui sul forum.
    Aspettiamo fiduciosi…

  5. Aspetto fiducioso la risoluzione del problema gomme….io posso dire ben poco di questo mezzo per ora ho fatto 200 km e la trovo fantastica…..per ora :)))

  6. Buongiorno ragazzi,

    Vi ringraziamo per aver evidenziato questa difformità permettendoci di intervenire in modo corretto e risolutivo.
    Vi comunichiamo che l’incongruenza tra quanto stampato sul libretto di circolazione e quanto riportato su alcuni pneumatici montati di serie sulla nostra Star Deluxe, è dovuto solo ad un errore di digitazione. Vi segnaliamo che la questione è stata già risolta e che le Star Deluxe che verranno immatricolate da oggi, riporteranno sul libretto di circolazione la giusta sigla: 3.50-10 51J (trattasi di pneumatici recanti l’omologazione europea con indice di carico conforme all’omologazione della nostra Star Deluxe).
    Tutti coloro che hanno riscontrato e riscontreranno tale incongruenza, potranno recarsi dal concessionario LML più vicino per gli opportuni interventi.
    Ringraziandovi nuovamente per le vostre critiche sempre costruttive, Vi invitiamo al prossimo salone internazionale del ciclo e motociclo per farVi conoscere le novità per il prossimo anno.

    Arrivederci
    LML ITALIA SRL

  7. ……..bene se riescono a risolvere questi piccoli inconvenienti rimane che guardare al futuro…….un bel 200 o meglio un 250..2T o 4T, l’importante è che sia a marce.

    PS un piccolo consiglio per la LMLItalia per il futuro: è possibile fare qualche sforzo per aumentare la capacità del serbatoio benzina? Da 8lt a 10-12 se fosse possibile.
    ciao

  8. ragazzi scusate so che non è attinente ma volevo chiedere se è normale la mattina alla prima accenzione della star 150 il fumo bianco invade tutta la strada per alcuni minuti, se avete dei commenti vi ringrazio ( la moto ha solo 150 KM )

  9. baldo: ragazzi scusate so che non è attinente ma volevo chiedere se è normale la mattina alla prima accenzione della star 150 il fumo bianco invade tutta la strada per alcuni minuti, se avete dei commenti vi ringrazio ( la moto ha solo 150 KM )

    A freddo è normale che sfumacchi un pò, se il fumo è persistente cambia qualità di olio.
    Se ti servono consigli specifici e più approfonditi visita il forum, ci trovi tutti là.
    🙂

  10. buongiorno ragazzi! Sono nuovo del forum, posseggo una LML vespizzata e ho riscontrato anche io in soli 1000 Km il problema dei fili che si staccano dalla schedina interruttore frecce! Ho provveduto a rifare decentemente le saldature e per il momento sembrerebbe funzionare! Ora che sono sul forum cercherò anche io nel mio piccolo di contribuire alla sapienza….
    Ciao!

  11. ho avuto 4 vespe dal pk 125 al px 150 con freno a disco,dopo qualche anno di “moto” vorrei tornare alla vespa ma non esiste praticamente mercato dell usato così guardandomi in giro ho scoperto l esistenza della “star”, ne ho sentito parlare non benissimo non vorrei mai ritrovarmi tra le mani un pacco….

  12. la mia fa dei rumori da camion in retromarcia ogni volta che metto la freccia e ingrano la prima, il contachilometri ed il tachimetro hanno smesso di funzionare nel tragitto tra il concessionario ed il benzinaio, ben nove chilometri, il tappo del serbatoio, come livello di sicurezza, è paragonabile alla difesa del milan senza nesta e thiago silva. a parte questo la adoro, sono piccoli inconvenienti coi quali bisogna imparare a convivere. è come avere una donna bellissima e un po’ rompicazzo, ma nemmeno troppo.

  13. la mia lml ha un anno quasi, e quasi 2000 km
    va bene, ma c’è qualche ma…premesso che ho 35 anni e sono in vespa da quando ne avevo 16 e la vespa è così, si rompe sempre qualcosa ma va bene, è questo il bello…
    la mia lml ha iniziato con il gallegiante della benzina, rotto a quasi 1000 km, adesso una freccia…ma se ne parla al prossimo tagliando!!!

  14. Io sono dell’idea che cmq la vespa è la vespa. l’originale ha 50 anni di esperienza ed è un peccato che sia uscita fuori produzione. L’LML rappresenta a mio avviso una scelta costretta in quanto la px non vedrà mai più la luce ma quanti di noi avrebbero comprato una LML se la piaggio avesse ancora prodotto la px?

  15. In 992 km sono rimasto a piedi altrettante volte e si è rotto tutto quello che era possibile a livello di componentistica. Francamente bisognerebbe evitare di mettere in commercio certi cassoni e a quei prezzi.

  16. Un semplice dato dovrebbe chiarire tutto:

    La piaggio dichiarava problemi con il 2% dei modelli venduti.

    Concordo con Lex8622. Io sono stato costretto. La mia Star l’ho rivenduta dopo 6 mesi, troppe volte ferma dal meccanico. Ho preso un px di 35000km. Adessso ne ha 47000, non si è mai rotto.
    Spero, cmq, che vengano risolti questi problemi perché l’intuizione di continuare con la produzione della vespa è ottima.E, diciamocelo, i problemi che ho avuto sono risolvibili con assemblaggi più professionali e pezzi in plastica di media qualità.

  17. Salve a tutti e scusate l’intrusione.Sto meditando sull’acquisto della star 4t 150cc(galeotto fù un guasto alla mia auto,che mi ha visto ripiegare sulla vecchia px di mia moglie,in attesa della riparazione della mia auto…Conclusione,voglio una vespa px 150cc Quindi vado ad informarmi e scopro che non viene + prodotta ma..etc etc..)Leggendo i forum sono un pò scoraggiato.Qualcuno sa dirmi se hanno portato importanti migliorie? Ringrazio tutti ps VORREI DECIDERMI ENTRO GIUGNO..HELP!

  18. Salve a tutti,

    io possiedo da 1 mese una LML star 125 2 tempi e ho solo un PROBLEMA:

    faccio veramente fatica ad accenderla ( da fredda ) è normale? con l’accensione elettronica ci impiego piu o meno sempre 15 minuti e con la pedalina…..una 15ina di pedalate…e quando finalmente si accende ed è al minimo, come accellero si spegne…devo fare piano piano…

  19. Salve a tutti,io possiedo da 1 mese una LML star 125 2 tempi e ho solo un PROBLEMA:faccio veramente fatica ad accenderla ( da fredda ) è normale? con l’accensione elettronica ci impiego piu o meno sempre 15 minuti e con la pedalina…..una 15ina di pedalate…e quando finalmente si accende ed è al minimo, come accellero si spegne…devo fare piano piano…  

    E’ possibile che tu la trovi ingolfata a causa della cattiva tenuta dello spillo conico. Sostituiscilo e revisiona il carburatore.

  20. Grazie della risposta tempestiva Alex,

    giusto per curiosità cos’è lo spillo conico e a cosa serve?
    Secondo te me la sistemano in garanzia quindi senza pagare? Il concessionario mi ha consigliato di usarla ancora un pò x vedere se il problema persiste, in tal caso ci guarderanno al primo tagliando..è un buon consiglio o l’ha detto solo x “prendere tempo”?

    Grazie Silvio.

  21. CIAO A TUTTI IO SONO GIANPAOLO E SONO NUOVO SU QUESTO SITO:)LEGGENDO ATTENTAMENTE QUALCHE VOSTRO COMMENTO SULLA STAR DELUXE SONO UN POCO SCETTICO A COMPRARLA ,VOI TUTTI CHE AVETE SICURAMENTE PIU ESPERIENZA DI ME CON LA STAR COSA MI CONSIGLIATE? LA COMPRO O NON LA COMPRO !!!GRAZIE PER LA RISPOSTA CHE MI DARETE:)

  22. Ciao a tutti… Anke io come Gianpaolo sono nuovo del sito e sto per comprare una Star 150 4t ma dopo quel ke ho letto sono un po’ ‘preoccupato’.
    Io viaggio moltissimo su 2 ruote e la Star fara’ spesso Grosseto-Roma-Grosseto quindi, cortesemente, potete dirmi se la Lml ha sistemato i suoi problemi o se mi ritrovero’ spesso a bestemmiare per strada?!?

    Grazie infinite a tutti.

  23. Giampaolo e Faina: è difficile consigliare un particolare tipo di mezzo a qualcuno, se non si conoscono le esigenze personali. La Star Deluxe così come la Vespa è un veicolo davvero differente tra la maggioranza degli scooter e motociclette circolanti.
    Leggendo il forum potrete farvi un’idea ben precisa se questo mezzo rispecchia o non rispecchia le vostre aspettative.
    In particolare a Faina: ho percorso in Vespa l’Aurelia Roma-Grosseto, ma l’ho percorsa in una gita di piacere con la Vespa e a velocità moderatissime 70/80 km/h…la distanza che dovrai percorrere quotidianemente è importante. Spetta a te decidere come vuoi percorrere questi 200 km (A/R) al giorno.
    Per qualsiasi altra domanda che riguarda la Lml Italia, il mio consiglio è quello di chiedere ai diretti interessati, poichè qui su questo sito non abbiamo informazioni ufficiali aggiornate da parte dell’importatore.

  24. Ossanto cielo!
    Forse non ho letto bene tutti i 3rd, x’ non pensavo avesse così tanti problemi sigh sigh.. sono un po’ spaventato!
    Cmq ormai l’ho presa quindi.. appena arriva vi saprò dire^^

    ps: complimenti per l’analisi!!

  25. CIAO IL PROBLEMA DELL’ACCENSIONE A FREDDO LO RISOLVI ALZANDO LEGGERMENTE IL MINIMO.
    ANCHE LA MIA AVEVA LO STESSO “INTOPPO”.
    DA FREDDA APPENA ACCELERAVO…. VVVVVVUUUUU E SI SPEGNEVA, MA CON LA PICCOLA OPERAZIONE CHE TI HO DETTO PROBLEMA RISOLTO.
    CIAO

    Salve a tutti,io possiedo da 1 mese una LML star 125 2 tempi e ho solo un PROBLEMA:faccio veramente fatica ad accenderla ( da fredda ) è normale? con l’accensione elettronica ci impiego piu o meno sempre 15 minuti e con la pedalina…..una 15ina di pedalate…e quando finalmente si accende ed è al minimo, come accellero si spegne…devo fare piano piano…  (Quote)

  26. grazie alex per la risposta.:) cmq sono stato alla piaggio per sapere il prezzo della star de luxe e mi a detto che sta sui 2500euro pero il rivenditore mi diceva anche di aspettare l’anno nuovo perche’ la piaggio dovrebbe riprodurre dinuovo la px …mi domando ma sara’ vero? di nuovo grazie 🙂

  27. Sono un appassionato di moto d’epoca, in particolare vespa e trial e cross degli anni 70-80. Ho diversi modelli di vespa tutti funzionanti ed in regola con il codice stradale, dalla faro basso del 1953, allo struzzo, al ts, fino al pe200 compreso il 50ino 4 bulloni scocca piccola e vi assicuro che le vespe sono per me l’unico vero scootere mai costruito. Da luglio ho messo a far compagnia alle veterne una fiammante LML Star4 (ovviamente 4 tempi) e posso ritenermi soddisfattissimo. Ho trovato serietà nell’assistenza ed ho potuto riscontrare la bontà del mezzo che vi assicuro non posso assolutamente biasimare per alcun motivo. Ottimi i materiali, la verniciatura esattamente identica a quella di tutti gli altri veicoli.
    Ottime le modifiche alla parte posteriore con il parafango in plastica che garantirà sicuramente alla carrozzeria vita assai più lunga. Ottima anche la soluzione del telaietto di congiunzione motore – carrozzeria. Motore non brillante ma molto elastico e ultraparsimonioso nei consumi (ti scordi di fare rifornimento)
    Grande LML.

  28. Ho la star deluxe 150 2t dal 26 agosto 2010, e devo dire che fino ad ora non ha presentato alcun problema, c’è da dire anche che essendo in fase di rodaggio mi sono attenuto alle velocità da libretto non richiedendo un “di più” dalle prestazioni del motore. Fumacchia un pò a freddo ma è normale per un 2t, poi smette subito. Altra anomalia, già risolta, la cinghietta in gomma che regge la batteria. A breve sostituirò le manopole poichè quelle di serie sono un pò durette.

  29. Ciao Ragazzi,
    ho avuto la fortuna di acquistare un PX 150 nuovo nel dicembre del 2006 (Euro 2). Ad oggi ho percorso 43.000Km… circa 60Km al giorno di cui 30 a manetta e 30 nel traffico di Roma con qualsiasi condizione meteo. Nessun problema, di nessun tipo. Dei miei colleghi che hanno comprato nello stesso periodo un star deluxe dopo vari problemi se ne sono disfatti a favore di un PX usato. Le indiane potranno anche essere belle ma la qualità costruttiva non vale il minor costo di acquisto….e poi da marzo torna in listino l’originale Piaggio (Euro 3) perchè comprare un clone “malfatto”?

  30. Salve ragazzi,
    vedo con piacere che è stato eliminato il mio post precedente….scusate credevo che essendo un forum libero ognuno era libero di esprimere il proprio pensiero, evidentmente non è così e deve apparire solo quello che fa comodo. Io avevo ripostato solo la mia esperienza, ovvero di felice possessore di un PX 150 del 2006 con il quale ho percorso sino ad oggi piu’ di 43000Km senza il ben che minimo problema e come miei colleghi che nello stesso periodo avevano acquistato una star deluxe l’avevono venduta dopo circa 2000km perchè afflitte da una miriade di problemi. Tutto qui. Se i gestori del forum trovano che questo non si puo’ dire, cancellatemi nuovamente. Saluti

  31. Salve ragazzi,
    vedo con piacere che è stato eliminato il mio post precedente….scusate credevo che essendo un forum libero ognuno era libero di esprimere il proprio pensiero, evidentmente non è così e deve apparire solo quello che fa comodo. Io avevo ripostato solo la mia esperienza, ovvero di felice possessore di un PX 150 del 2006 con il quale ho percorso sino ad oggi piu’ di 43000Km senza il ben che minimo problema e come miei colleghi che nello stesso periodo avevano acquistato una star deluxe l’avevono venduta dopo circa 2000km perchè afflitte da una miriade di problemi. Tutto qui. Se i gestori del forum trovano che questo non si puo’ dire, cancellatemi nuovamente. Saluti  

    Gianni
    non è stato cancellato alcun commento.
    Semplicemente i commenti che hai lasciato erano in attesa di approvazione e oggi li ho visti e pubblicati. Non sto sempre connesso e non vivo dietro al monitor.
    I commenti non possono essere pubblicati in maniera automatica per ovvi motivi di spam indesiderato.
    Grazie per la tua testimonianza.

  32. ciao a tutti,dicevo sempre che se la piaggio avrebbe fatto il 4t della px l’avrei comprato a tutti i costi stanco dei continui grippaggi della mia px durante viaggi fuori porta, con me che bestemmiavo al lato della strada e la mia ragazza seduta sul cordolo a leggere un libro! finalmente la lml la fatta, non sara piaggio ma tanto la mia vecchia px era stata costruita in india comunque! come motore va benissimo, solo problemi costruttivi e finiture un po scadenti, daltro canto la mia px aveva anch essa delle piccole vibrazioni qua e la. allontanato la marmitta dal pianale, tolto il set euro 3 compreso di tubetto marmitta, montatouna coppia di ammortizzatori bitube e lka mia star va senza problemi! consigliata e amata. ciao a tutti.

  33. Ragazzi non esageriamo nel discriminare la LML soprattutto quella 2 tempi:
    ho avuto l’ultima PX 150 prodotta dalla Piaggio e…. rimasto a piedi sulla costiera Amalfitana perchè il galleggiante era bloccato, gocciolina di olio a terra sempre presente (piattino sotto il carter per raccoglierla), innesto delle marce difficoltoso poi risolto da me allentando i fili delle marce. Però non sapete quanto mi manca, il bello della vespa e della LML è che si ripara facilmente, c’è la possibilità di personalizzarla con accessori cromati. La perfezione sta nell’imperfezione. Se la vespa non avesse questi problemi che sono gli stessi da voi citati per la LML non sarebbe un mezzo a cui ci si affeziona. Io l’ho venduta e me ne pento. Ogni volta che la riparavo o facevo delle modifiche per farla andare meglio o la personalizzavo con cromature mi ci affezionavo sempre di più. Poi andare in vespa non era come andare con gli scouter di adesso. Quelli di adesso servono per andare da un posto all’altro, mentre con la vespa mi piaceva anchegirare senza una destinazione precisa.
    In ogni caso comprerei una LML perchè l’ho vista e non ha nulla da invidiare alla vespa piaggio e comunque ora che la danno a 1950 euro nuova credo che versarne altri 1450 (3550 a listino la vespa piaggio 2011)i più per acquistare la vespa non so se il gioco vale la candela.

  34. Ciao a tutti vorrei sapere se è vero il dato relativo al consumo e quanto fà di velocità massima il 200 4t.QUi nelle marche ne ho viste pochissime a Bologna è pieno!!!!

  35. Che dire ho una star 2t comprata il 03/2011 e ho riscontrato quanto sotto:
    Stacco fifi cablaggio interruttore frecce.
    Perdita olio dal serbatoio olio miscelatore.
    Deformazione freno a disco anteriore.
    Rottura paraolio con conseguente consumo anomalo olio cambio.
    Tutte le gomme sono di qualita’pessima.
    Apertura per ben 2 volte del motore(ancora non risolto)per battito metallico lato volano.
    Rottura bobina dopo 10 Km da nuova con conseguente trasporto carro attrezzi.Vari sferragliamenti meccanici e frizione da paura.
    Ditemi se e’ possibile costruire un mezzo di questo genere e mi sembra di restare calmo perche’ le imprecazioni in un anno si sono sprecate.
    Analisi finale:
    6 mesi di uso e 7000Km e 6 mesi di officina.
    Penso che la tagliero’ a meta’ con il flessibile.

  36. A tre anni dalla pubblicazione dell’interessante disamina di apertura della discussione, qual’è la situazione attuale? Sarei interessato ad acquistare una 151 4T e spero che i problemi rilevati da Alex nel settembre 2009 siano stati – nel frattempo – superati. E’ così?

    Grazie a chi risponderà.

  37. Ragazzi , io ho avuto Lambretta e due Vespe
    la Lambretta è stata una fedele compagna per anni senza mai dare un solo problema considerato che funzionava a miscela al 6%
    Di ” Vespe ” una Sprint Veloce 150 …una bara viaggiante e poi dopo u lungo periodo di moto dalla Ducati alla Cagiva alla Guzzi sono per motivi di lavoro tornato alla vespa Il PX Elestar 150 .
    Un vero calvario dalla Vaschetta dell’olio che si rompeva ai para-olio serie difettosa che sino alla totale sostituzione son rimasto a piedi , non ricordo quante volte …I freni in particolare l’anteriore da urlo , ma di terrore ( mescola senza amianto) cavetti a go-go , prima accensione con starter, un fumo pazzesco da farmi cacciare dal box , poi a singhiozzo sino a che non andava in temperatura …
    A 30.000 Km , quando praticamente l’avevo rifatta , a MIE spese …iniziò a funzionare a dovere ( avevo trovato vecchie ganasce da freni …e la fumosità e l’ingolfarsi all’accensione a freddo…una costante ) .
    Alla faccia della affidabilità …per fortuna che le ” moto ” non cessarono di esistere ed uscì la Kimko con il vecchio Dink e poi la Yamha con il Majesty che tuttora uso in città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *