La 4 tempi in movimento

[flv:http://www.alessiodimartino.it/wp-content/uploads/2009/10/Napoli0181.flv 480 360]

Questa volta Eddy Bulllet si è superato!!!

Questa volta Eddy è stato a Caserta alla sede della Lml Italia a provare

la Star Deluxe 4 tempi.

Il video è stato girato da lui e finalmente riusciamo a vedere la famigerata LML 4 tempi in movimento con tanto di sgasatine.

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

12 pensieri su “La 4 tempi in movimento

  1. Be’, vista e sentita cosi’ a me non dispiace
    In piu’ mi sembra che offra delle motorizzazioni variegate e un duecentone e’ proprio forse la cilindrata che mancava sul 2 tempi. Forse il 250 su quel telaio e’ eccessivo, pero’ e’ tutto da vedere….
    Sono molto incuriosito

  2. Sinceramente non è che sto Edy la guidi molto bene sta lml.
    Per quanto riguarda la lml, mi intriga il 200 o adirittura il 250, quindi comunque ormai è una realtà, certo è che se non migliorano il post vendita mmm.
    Per il resto sono entusiasta.

  3. lml: Sinceramente non è che sto Edy la guidi molto bene sta lml.
    Per quanto riguarda la lml, mi intriga il 200 o adirittura il 250, quindi comunque ormai è una realtà, certo è che se non migliorano il post vendita mmm.
    Per il resto sono entusiasta.

    Quello non Eddy Bullet, che ha girato il video. Eddy è questo: http://www.youtube.com/watch?v=pAhuJHvsFKw

    Il tizio del video dovrebbe essere uno della LML Italia.

    Comunque al di là di chi e come la guida, mi sembra un bel mezzo.

  4. Non immaginavo che serebbe arrivata cosi presto in Italia.
    La motorizzazione 200 secondo sarà il miglior compromesso tra potenza-guidabilità.
    Spero che al prossimo motorshow 2009 la LML Italia presenti il modello e che al più presto sia commercializzato.

    NB: avete notato che non c’è la presa d’aria nella fiancata?

  5. Che sia un bel mezzo non ci piove sicuramente, preferire che la vendessero direttamente gli indiani, ho paura del prezzo ai noi poveri clienti.
    Per quanto riguarda la possibilità di montare il 250 sul due tempi è improbabile, troppe modifiche invasive, tagli dei telai che non penso permettano una tale modifica, parliamo sempre di un 250 4 tempi, basta vedere il serbatoio come sale verso l’alto.

  6. Mah, francamente non mi fido tanto, un conto è il due tempi ultra rodato di idea Piaggio, questo 4 tempi all-made-in-India mi lascia pensare… Senza contare che boh, sarò retrograda io, ma per me la Vespa è e deve rimanere 2 tempi.

  7. Ovviamente, per le considerazioni già fatte in passato, concordo pienamente con quanto dice Cold Winter. E’ anche probabile, poi, che un 200 te lo fanno pagare 4.000 €.

  8. Ciao, sono ultra contento che finalmente ci sarà una scelta con motori 200 e 250.
    Non ho ben capito questo fatto che il 250 è come “ricambio”. Si potrà acquistare già col 250??
    Sinceramente le cilindrate disponibili mi sembrano troppe. 125 ok. 250 ok. Ma quelle intermedie a che servono? Sto aspettando la commercializzazione di questo 250…..mi gasa.Speriamo l’abbiano fatto con un po’ di birra. avrà almeno 16-17CV ?

  9. Speriamo abbia buone prestazioni e soprattutto che sia affidabile nel tempo, anche perchè qui i ricambi Piaggio non vanno bene, occorrono i suoi specifici quindi….Vediamola dal vero e valutiamo sulla pelle dei primi acquirenti…non c’è altro da fare…

  10. Ecco la 4T che arriva all’Eicma 2009 di Milano (fiera del ciclo e motociclo).
    http://www.motoblog.it/post/21540/anteprima-eicma-lml-star-4t-2010
    Per chi la vuole non occorre aspettare anni, fino al 31 Dicembre 2009 in Italia il prezzo lancio della STAR 4 tempi è: STAR 125cc € 2.660,00 F.C. – STAR 150cc € 2.860,00 F.C.
    Peccato non c’é una 151 c.c. (per risparmiare sull’assicurazione) o meglio ancora un tanto desiderato 200 c.c. Rinnovato il quadro strumentazione ma sempre bruttino rispetto a quello dell’ultimo PX e manca ancora la spia dell’entrata in riserva; si presume che se improvvisamente finisce la benzina in fase di sorpasso o a forte velocità, si dovra pericolosamente agire sul rubinetto che apre la riserva con LML che si scompone; speriamo almeno che l’indicatore del livello carburante non sia inaffidabile come quelli del 2T. Ma queste sono quisquiglie, per il resto bisogna vederla dal vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *