L’intuito dei cani

… di quelle storie in cui i nostri amici a quattro zampe sono protagonisti, ne conosciamo tutti.
Cani coraggiosi che con un formidabile intuito percepiscono l’imminente pericolo che sta per flagellarsi su un gruppo di persone.
Labrador impavidi che si lanciano nelle fiamme per estrarre il nonno anziano lasciato a casa durante le vacanze estive.
Terranova che si tuffano da costoni a picco sul mare, per aiutare la padroncina in difficoltà.
Molossoidi che con coraggio e sprezzo del pericolo, fanno da cuscino col proprio corpo, vedendo bambini precipitare da un balcone.
Quel senso del dovere di alcuni pastori tedeschi (ma non solo) che corrono verso una mano che impugna una pistola, e disarmano il terrorista.

E poi c’è lui… il mio cane!
Il mio pulciosissimo bastardone.
Corto
Non c’è bisogno di andar lontano per sentire

raccontare storie di intuito canino, non c’è bisogno di ricorrere al “cane di un amico di mio cugggino”.
Sono ancora dolorante ma vivo e posso raccontare il formidabile intuito del mio cane. Un cane di taglia grande, robusto e forte e dall’incredibile intuito per il pericolo .

Situazione domestica comune, vita di tutti i giorni, niente fuori dal normale.
Ancora assonnato mi alzo dal divano ed inciampo in un giocattolino, che lo stesso cane al quale dò da mangiare, aveva lasciato a terra, sostituito alla posizione delle mie ciabatte.
Perdo l’equilibrio, una piroetta, due… il “Fido” intuisce all’istante la situazione di pericolo e…
….con un balzo repentino, solo al pensiero che potessi colpirlo di striscio o peggio, cascargli addosso… scappa! A zampe levate.

Io mi sfracasso per terra.

Domani ti riporto al canile.
Stronzo!

Corto

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *